Non mi è piaciuto molto… Forse più per la tipologia di libro (una collezione di brevi articoli) che non per i contenuti o per il modo in cui è scritto. Infatti devo dire che il libro si lascia leggere molto bene (l’ho finito in 3 giorni), la scrittura è lineare, chiara e diretta, mi piace.

E’ il primo libro che leggo di questo autore nonostante sia famosissimo e da tempo avrei voluto leggere qualcosa di suo; oltretutto l’ho iniziato a leggere per caso una sera a casa dei miei visto che non avevo portato il mio solito libro (o meglio, non era in programma che stessi lì a dormire..). Non sapevo cosa aspettarmi.. bè, forse è un po’ troppo impermeato di religione per i miei gusti, dietro a tutti gli aneddoti e i racconti si sente la sua Fede e il suo attribuire ad un fine ultimo o ad un disegno “superiore” ogni avvenimento. A parte questo i racconti sono interessanti e offrono diversi spunti di riflessione; sono d’accordo con chi definisce Coelho come uno scrittore che parla più all’anima che alla mente, alcuni degl articoli soo veramente toccanti. Penso che valga la pena leggere qualcosa di questo autore, magari un romanzo invece di quesa “collezione”.